Oli essenziali e aromaterapia

Non dovremmo mai sottovalutare l’importanza dell’aromaterapia. Grazie a questa tecnica possiamo infondere benessere al nostro organismo, calmarci psicologicamente, allontanare lo stress e distendere i nervi. Per poterla fare anche in casa spesso si ricorre all’uso di oli essenziali. Si tratta di oli appunto che – tramite un apposito diffusore – disperdono nell’ambiente una profumazione con diversi effetti benefici. Per azzeccare la terapia tuttavia dobbiamo scegliere la profumazione ideale per gli scopi che vogliamo raggiungere. Come fare? Basta leggere le prossime righe!

Ogni olio essenziale è in grado di attivare, o comunque di potenziare e intensificare, emozioni e sensazioni differenti. Nello specifico è bene sapere che:

  Gli oli essenziali energizzanti riescono a rafforzare in noi energia e vitalità. Aumentano la concentrazione, e dissolvono agitazione e ansia. Sono perfetti per stanze come il soggiorno, o lo studio, luoghi in cui si tende a studiare – o si svolgono attività che ci impegnano a livello cerebrale. Sono perfetti anche per ambienti, o situazioni, in cui è necessario mantenere un grado di concentrazione alto – come le sale conferenze – o in luoghi pubblici particolarmente affollati – centri commerciali, studi medici, ospedali, e così via. Tali oli hanno note speziate (chiodi di garofano, cannella), agrumate e aromatiche (pino, menta);

  Ci sono oli rilassanti, perfetti per le stanze da letto (o comunque quelle dedicate al relax), che calmano la mente e infondono una sensazione di distensione totale. In genere queste profumazioni hanno note fiorite; le più delicate (lavanda, iris o rosa) sono da usarsi in camera da letto, mentre quelle più intense dal punto di vista della fragranza (come la tuberosa o il mughetto) si usano in bagno. Si usano molto anche in ambienti professionali, come centri benessere, spa, e luoghi simili – dove quindi il relax è al primo posto;

  Infine abbiamo gli oli meditativi. Si usano per calmare la mente, o in luoghi usati per il culto e la meditazione. Predispongono la mente alla calma e all’armonia, e allontanano l’agitazione. Sono oli composti da foglie, cortecce e resine (olio di mirra, sandalo, vetiver, incenso, patchouli).

 

admin